Arriva un cucciolo!

E finalmente arriva quel giorno!

 

 

Il cucciolo che tutta la famiglia tanto aspettava farà ingresso in casa nostra! Tutto è pronto: la cuccia, il guinzaglio, la pettorina, la ciotola per il cibo, quella per l’acqua, la spazzola, gli ossetti da masticare e i giochini. Il giorno più bello per l’intera famiglia!

Un giorno terribile per il piccolo! Viene strappato da un ambiente a lui familiare, separato dalla sua mamma, che lo ha amato e accudito, dai suoi fratellini e dalle sue sorelline.

Degli sconosciuti lo portano via, in una casa che non conosce.

In un colpo solo perde praticamente TUTTO!

Per rendere l’ingresso nella nuova casa il meno traumatico possibile, i primi giorni dovranno essere, per quanto possibile, confortevoli e tranquilli.  Amici e vicini di casa che vogliono salutare il neo arrivato dovranno attendere. Prima di poter presentare agli altri il vostro cucciolo, dovrete aver instaurato con il piccolo un rapporto di fiducia.  Solo allora potrà ricevere visite, singolarmente e in un’atmosfera tranquilla.

Le prime notti permettetegli di dormire con voi in camera. Si è appena staccato dal calore della cucciolata e dalla mamma, si sente terribilmente solo.

Dopo ogni pasto, ogni gioco, ogni sonnellino e di notte, ogni paio d’ore, il cucciolo dovrà fare i suoi bisogni. Portatelo sempre nello stesso posto, possibilmente in un luogo dove l’ha già fatto un altro cane, questo lo inviterà a fare la stessa cosa.

Non punite un cucciolo per aver sporcato in casa, quando questo succederà. La prossima volta prestate maggiore attenzione ai segnali che il vostro cucciolo vi manda per poter velocemente correre fuori dove volete che la faccia.

Le prime passeggiate dovranno essere di breve durata. Orientatevi in base alle settimane di vita del cagnolino. Se il cucciolo ha dieci settimane, basta una passeggiatina di dieci minuti. Passeggiate troppe lunghe affaticano il vostro cucciolo. Inizierà a addentare il guinzaglio, si butterà a terra o abbaierà. Tutti forti segnali di stress. In questi casi il cucciolo va riportato immediatamente a casa, dove potrà stare tranquillo e riposarsi.

Le cose di cui un cucciolo ha più bisogno sono tranquillità, dormire e sonnecchiare. Solo un cucciolo che dorme a sufficienza avrà le energie per imparare e la capacità di concentrarsi. Un cucciolo deve riposare 20 ore al giorno.

I primi tempi con un cucciolo sono faticosi e a volte snervanti. Ma con questi suggerimenti e molta pazienza avrete un amico per la vita.